Finanziamenti nel Food delivery: Fridge no more

La startup del food delivery Fridge No More ha ottenuto un finanziamento di serie A di 15,4 M$, portando il totale dei finanziamenti a 16,9 M$.

Fridge No More offre un servizio di consegna di generi alimentari in 15 minuti. Attraverso la propria rete proprietaria di “negozi cloud”, sono in grado di offrire la consegna di generi alimentari entro una distanza di 1 miglio da ciascuna delle loro posizioni. L’azienda ha anche creato un sistema di gestione proprietario ricco di dati che migliora in base sia al cliente che alle esigenze logistiche. La consegna è gratuita senza ordine minimo.

Crediamo che questo spazio sia importante e cambierà il modo in cui le persone acquistano i loro generi alimentari (Anton Gladkoborodov a Crunchbase News)

Secondo Pavel Danilov, l’altro co-founder, almeno il 30% dei nuovi clienti inizia ad acquistare almeno un paio di volte alla settimana entro un mese dall’iscrizione.

Il magazzino della startup ha oltre 2000 articoli, identificati da uno SKU (Stock Keeping Unit), un identificatore alfanumerico che permette di individuare i prodotti di un catalogo attraverso un codice unico; questo semplifica la localizzazione e impedisce la confusione tra articoli diversi, così come tra unità dello stesso prodotto.

Da quando ha consegnato il suo primo ordine lo scorso ottobre, l’azienda ha ora più di 2.000 clienti e una media di 200 ordini al giorno con dimensione media del carrello di 40$.

Insight Partners ha gestito l’operazione di finanziamento, che quindi si aggiunge alla cifra raccolta lo scorso anno per la costruzione delle prime sedi a Brooklin. Il capitale verrà utilizzato per far crescere il team tecnico e operativo, nonché per marketing ed espansione delle sedi. Fridge No More è presente a Brooklyn, Manhattan e nel Queens.

L’azienda è stata fondata nel 2020 e ha sede a Brooklyn, New York.

Crescita del mercato food delivery

Secondo uno studio delle società di ricerca Mercatus e Incisiv, l’e-commerce alimentare salirà da 35 miliardi di dollari a oltre 250 miliardi di dollari. Il loro studio prevede che le vendite di generi alimentari online raggiungeranno il 21,5% delle vendite totali di generi alimentari negli USA entro il 2025. Anche in Europa il settore sta accelerando, soprattutto per gli investimenti, come scrivevo in questo post.

Mercato alimentare USA

  • 2019: 1,02 Trilioni di $ di cui online 34,54 Miliardi di $ (3,4%)
  • 2020: 1,04 Trilioni di $ di cui online 106 Miliardi di $ (10,2%)

Allo stesso tempo, 125 e-shop alimentari hanno raccolto circa 6,3 miliardi di dollari dal 2017, secondo i dati di Crunchbase. A guidare questo gruppo è goPuff, di Filadelfia, che fornisce in pochi minuti la spesa alimentare di tutti i giorni, raccogliendo 750 milioni di dollari in un finanziamento del 2019.

Gli investitori del settore

Rebecca Liu-Doyle, presidente di Insight Partners, ha dichiarato in un’intervista che l’azienda stava già monitorando il mercato dell’e-commerce e del food delivery.

Stiamo monitorando molti nuovi concorrenti e questo settore diventerà estremamente competitivo nei prossimi sei-18 mesi”, ha detto Liu-Doyle. “È un’attività davvero complicata da gestire. Secondo Pavel e Anton, hanno a che fare con magazzini, inventario deperibile e cercano di soddisfare le aspettative dei consumatori.

Insight è entusiasta di collaborare con Fridge No More azienda in forte crescita rivolta ai consumatori che sta rivoluzionando il mercato della consegna di generi alimentari online“, ha affermato Jeff Lieberman, Amministratore delegato di Insight Partners.

Con le nostre risorse non vediamo l’ora di supportare Pavel, Anton e il team di Fridge No More nell’espansione delle loro operazioni in altri quartieri di New York City e lungo la costa orientale come fase successiva del loro viaggio“.

Photo by Mehmet Turgut Kirkgoz on Unsplash

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *