Come gli utenti usano Internet – Il report Datareportal di Ottobre 2020

Sapere come gli utenti usano Internet può essere di aiuto per capire in quale direzione conviene muoversi, e il report Datareportal, prodotto in partnership con We Are Social e Hootsuite, fornisce dati interessanti. In questo post vediamo il mese di Ottobre 2020.

Di certo sono tempi in cui i dati e le strategie rischiano di cambiare da un momento all’altro; le informazioni sono necessarie soprattutto per il momento dell’uscita da questa crisi. Il mercato dei consumatori si è spostato sui canali digitali, come tutti stanno sperimentando. Molti di questi consumatori ci rimarranno anche dopo.

Accelerazione di canali social e smartphone

Può essere interessante mettere in relazione questo report con quello sull’utilizzo delle piattaforme digitali da parte delle aziende vinicole e che potete leggere su questo post. Questi sono i numeri di sintesi generale:

  • Popolazione mondiale: 7,81 miliardi
  • Persone che usano lo smartphone: 5,20 miliardi
  • Utenti di Internet: 4,66 miliardi
  • Utenti dei social media: 4,14 miliardi

Il 67% della popolazione mondiale utilizza uno smartphone, il 60% accede a Internet ed il 53% utilizza i social media. Il trimestre scorso i social erano usati dal 50%, già in crescita rispetto al primo trimestre 2020. Lo smartphone si rivela lo strumento principale per accedere a Internet e soprattutto ai social.

Gli utenti usano Internet tramite il proprio smartphone, non è sorprendente ma è una informazione di cui tenere conto per le proprie strategie digitali. Ma è soprattutto l’accelerazione il dato importante, ossia i 180 milioni di nuovi utenti del periodo tra luglio e settembre. Anche il consumo di musica e programmi TV in streaming è aumentato.

Le conclusioni del report sono quelle che ho espresso all’inizio, ossia che al termine dell’emergenza non tutti torneranno alle abitudini di prima, nemmeno per quel che riguarda l’utilizzo della Rete.

Web e social

Uno dei punti che dimostrano la crescita di Instagram è ovviamente la raccolta pubblicitaria che ha aumentato di 75 milioni le persone raggiunte; in confronto Facebook, che ha quasi il doppio di utenti, cresce solo di 45 milioni per questo indicatore. Instagram non è l’unica piattaforma a godere di una rapida crescita. Gli inserzionisti di Snapchat ad esempio ora sono in grado di raggiungere oltre il 9% in più di persone rispetto a tre mesi fa. I nuovi 36 milioni di utenti tra luglio e settembre porta il pubblico pubblicitario totale di Snapchat a 433 milioni.

Il fenomeno degli ultimi mesi è però TikTok, il social cinese contestata da Trump. I numeri sono ovviamente contrastati, soprattutto a causa dei 200 milioni di utenti cancellati dalla piattaforma.

Non ci sono solo queste piattaforme; è interessante vedere che YouTube e Twitter hanno avuto un buon balzo in avanti nel numero di utenti. I dati presi direttamente dalle piattaforme sono differenti da quelli riportati da SEMRush, perché molti utenti le usano anche senza effettuare il login. In entrambi i casi comunque i numeri registrano un aumento non indifferente per entrambe. Occorre anche dire che Twitter è uno degli strumenti più usati per l’informazione, e la campagna presidenziale USA ha sicuramente contribuito alla sua crescita. Anche i dati riportati sui maggiori siti web visitati riserva una piccola sorpresa, mostrando che Yahoo! è ben piazzato al settimo posto per numero di visite.

Foto di Tracy Le Blanc da Pexels

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *